Luisa Riccitelli

My blogs

Blogs I follow

About me

Gender FEMALE
Location Senigallia, Ancona, Italy
Introduction Età, altezza, peso specifico, cose così? Che informazioni posso dare in questo minuscolo spazio vitale? La mia idea di spazio per esempio.Posso vivere in pace solo se in prossimità di corsi d'acqua...meglio se mare, meglio se Adriatico, comunque basta che ci sia acqua, o in alternativa...che ci sia tanto, ma proprio tanto cemento: Metropoli, capitali, sogno Parigi, e non so se dipende dal fatto che amo "Desiderarmi altrove" (titolo di un' opera che ho visto tempo fa) o se davvero è a Parigi che devo andare. Per ora vivo in provincia, dispongo di un fiume, di una spiaggia lunga chilometri e volendo, ci sono anche diversi laghi, pozzi, e se piove non mancano pozzanghere. Sono parzialmente accontentata. Quanto al blog, quello che scrivo col tempo mi appare sempre da rivedere, per questo ci saranno modifiche anche sostanziali. Mario Richter dice di Baudelaire, a cui ho dedicato uno dei miei blog "C'est avec une obstination proverbiale que Baudelaire corrigeait et recorrigeait ses oeuvres (Flaubert aussi était comme cela)... e ho un blog pure per lui. Che sia un caso?
Interests Leggo, scrivo, qualche volta in passato ho usato colori e matite. E' finita? No. Sono film-addicted.
Favorite Movies I film.
Favorite Music Quella che mi va e quando mi pare e piace. Fra i cultori dell'arte (quale che sia l'arte) non ho simpatia verso chi usa il sapere come scudo per allontanare il prossimo con quel noioso senso di superiorità. A me piace ciò che avvicina, e non significa per forza che debba essere semplice-semplificato, ma apprezzo ciò che sa essere al contempo intelligente e umile. De André può bastare come esempio? Anime Salve. Canzone/album di tutti i tempi e di tutte le anime...salve. Ultimamente ascolto spesso un'altra musica. Viene dal teatro, e non è cantata, tuttavia, l'impressione che mi lascia è quella di un incontro e di una potente melodia. Alessandro Bergonzoni insomma.
Favorite Books Non sono per la quantità, nonostante le note e i mille colori con cui stupro i libri, a volte ne perdo il contenuto e allora mi sembra di non averli mai letti, quindi di aver perso tempo. Così non ne leggo tantissimi, ma tendo ad approfondire. Alcuni, a volte, mi entrano in testa e non vanno più via.