Per aspera ad astra

My blogs

About me

Gender FEMALE
Industry Telecommunications
Location La Spezia, Italy
Introduction Per sottopormi testi da recensire, consigli e quant'altro scrivetemi a: alice_bassi@alice.it
Interests Leggo, scrivo, navigo. Non posso dire che viaggio, anche se vorrei... ma, in un certo senso, vi assicuro che viaggio. Mi viene in mente un ragazzino, quello che la sua governante chiama 'Bama (ma questo è un segreto fra loro due soltanto), quello che una volta venne tradito e lasciato cadere negli abissi. "Ci sono altri mondi oltre a questo." Questa è la verità, per Jake come per me. Ci sono mondi interi che fluttuano intorno alla mia testa.
Favorite Movies V per Vendetta, Inception, Battle Royale, La Storia Infinita, Metropolis, Labyrinth, i vari di Tim Burton, Edward mani di forbice, A beautiful mind, Amabili resti, Donnie Darko, The Truman Show, L'Esorcista, Carrie, Terminator, The Hours, Jurassic Park, Il signore degli anelli, Memorie di una geisha, Il labirinto del fauno, tutti i film Disney, Il favoloso mondo di Amélie, Io sono leggenda, Mi chiamo Sam, Blade Runner, Harry Potter, Agorà, Hachiko, L'uomo bicentenario, Kill Bill 1 e 2... e tanti, tanti altri...
Favorite Music No, non diciamo che ascolto di tutto. Chi ascolta di tutto ha paura di prendere una posizione. Quindi: David Bowie, Nobuo Uematsu, Queen, Led Zeppelin, Creedence, Pink Floyd, Katy Perry, Disturbed, SOAD, Slipknot, Sonata Arctica, Coldplay, The Beatles, Linkin Park, Black Sabbath... e la lista è ancora lunga.
Favorite Books Diavolo, questa sì che è difficile. Mi limito a qualche nome: S. King, Matheson, P. Dick, Koontz, Sagan, Asimov, Tevis, Bradbury, Golding, Takami, Coelho, Yoshimoto, i classici purché non si tratti (con le dovute eccezioni) di letteratura francese e, soprattutto, russa. Il mio cuore batte fra i romanzi distopici, post-apocalittici e fantascientifici, per poi spostarsi fra i thriller, horror e perché no, talvolta anche drammatici. Anche qui, è da chiarire: cosa si intende per drammatico? Se avete letto Carrie di S. King (se non lo avete letto, correte a farlo: vi stregherà e no, NON fa paura), beh, quello è drammatico. Per me, almeno.